ANATOLIAN EAGLE 2016/2
A KONYA



PER L'ARTICOLO COMPLETO CLICCA QUI

Un F-16A della Forza Aerea Pakistana/ph. Paolo Rollino

Ormai diventata un appuntamento irrinunciabile per gli appassionati e gli addetti ai lavori, anche quest'anno si svolta nelle prime due settimane di giugno l'esercitazione aerea denominata ANATOLIAN EAGLE.
La maggior parte degli equipaggi normalmente atterra sulla base aerea di Konya gi una settimana prima, in modo da poter effettuare briefing e voli di familiarizzazione sull'area assegnata prima dello svolgimento vero e proprio dell'esercitazione.
In questa edizione erano presenti 6 Tornado AMI (3 ECR e 3 IDS), 6 F-16A/B Pakistani, 8 Tornado IDS Sauditi, un KDC-10 Olandese e un E-3A AWACS della NATO, per quanto riguarda gli ospiti stranieri. I padroni di casa hanno messo a disposizione 8 F-4E Phamtom (111.Filo), circa 40 F-16C/D appartenenti a quasi tutti i reparti, KC-135R, E-7T Peace Eagle, un C-130, un CN.235, UH-1H e un AS.532 per eventuali missioni SAR.
Normalmente vengono eseguite due missioni al giorno, 'Eagle-1' al mattino ed 'Eagle-2' al pomeriggio; quando una missione in volo, gli altri piloti pianificano quella successiva e normalmente non sono previsti n sganci su poligono n missioni notturne.

Un CASA CN.235 del 135.Filo decolla dalla pista di Konya/ph. Alessandro Visconti